Dittatrice del gusto

MET GALA 2022. In America: An Anthology of Fashion

Tema del Met Gala: «Gilded Glamour», ovvero l’epoca d’oro della storia americana, compreso tra il 1870 e l’inizio del ‘900. Il tema era vasto quest’anno via libera dunque a sfarzo e decori, a ruches e pizzi dal sapore d’altri tempi, a oro e dettagli preziosissimi. Ma non tutti hanno seguito le linee guida.

La Gilded Glamour, l’epoca d’oro americana era il tema di questo chiacchieratissimo Met Gala 2022. L’evento americano più seguito al mondo, secondo solo agli Oscar, torna alla stragrande con tantissimi nuovi ospiti e facce già viste su quel red carpet.

Ecco i miei 5 look preferiti per fedeltà alla tematica, classe, portamento e outfit pazzesco.

1- Kim Kardashian, ancora a pensare al total black look di Balenciaga? Kim ci sorprende ancora e questa volta tocca la storia e la riscrive. Prendiamo un vestito di 60 anni fa, oro, con più di 6000 cristalli, pensato e cucito (letteralmente addosso) per Marilyn Monroe, togliamolo da un museo per una notte e stravolgiamo la storia. Marilyn, indiscussa icona di femminilità, bellezza, talento e fragilità, che brillava di luce propria, una luce spentasi troppo velocemente. Kim Kardashian, nuova icona di bellezza, sensualità, di quella femminilità sopra le righe, anzi che di righe non ne segue proprio se non le sue, al di sopra di schemi e regole, forte come la mia amata Marilyn non è mai stata. 
Ha dovuto perdere 7kg per entrare in quel vestito, consegnatole con tanto di guardie e guanti per poterlo toccare, nessuno in 60 anni aveva mai osato, lei lo fa senza paura e anche divinamente. È fuor dubbio, di Marilyn ce n'è solo una, ma non vi era neppure il tentativo di copiarla, semmai omaggiarla, un'ode all'icona immortale della femminilità. Dopo aver fatto il suo ingresso sul Red Carpet, Kim ha cambiato l'abito indossando una replica dell'iconico abito.
Kim Kardashian in vintage Jean Louis, creato nel 1962 per Marilyn Monroe
2- Blake Lively, se nei nostri cuori resterà la piccola e selvaggia Serena van Der Woodsen oggi Blake è una Dea. In Gossip Girl la vediamo saltar fuori dalla Grand Central e con il suo abito Atelier Versace la richiama a gran voce. Dovete infatti sapere che dopo aver sciolto il vestito inizialmente tutto rose gold, si svela un azzurro delicato con le 12 costellazioni dello zodiaco, le stesse che troviamo nel ''cielo'' della Grand Central Station. Ma il suo abito è un'ode all'America tutta si, ma soprattutto alla Statua della Libertà (la versione azzurra) e all'Empire State Building (la versione rose gold). Certo, per me, il 2019 resta indelebile e indiscusso, ma ci fa sempre sognare, e non si sa come è sempre in tono con il red carpet.
Blake Lively in Atelier Versace
3- Jessica Chastain, sempre superba, elegante e bellissima. Il suo abito era un ritorno ai primi anni del glamour hollywoodiano. Se hai familiarità con il capolavoro cinematografico Sunset Boulevard, riconoscerai immediatamente lo stile della protagonista Norma Desmond, un'ex star del cinema muto che sta lentamente impazzendo nel suo ricco isolamento, tutto perfetto il richiamo, fino al turbante! L'età d'oro di Hollywood è diventata un'ispirazione continua per il Direttore Creativo di Gucci Alessandro Michele ed è la scelta perfetta per il tema Gilded Glamour del Met Gala.
Jessica Chastain in Gucci

4- Anna Wintour, colei che decide chi è dentro e chi è fuori, la regina indiscussa quando si parla di moda perchè le leggi le detta lei. La Chief Content Officer, direttrice editoriale globale di Condé Nast e conduttrice di questa nuova edizione del Met Gala, l'ha raccontato alla perfezione, includendo una tiara con reminiscenze reali che ha coronato il look composto da un abito Chanel con mantellina, tra i marchi che di solito illuminano il tappeto rosso. 
Anna Wintour in Chanel
5- Khloé Kardashian, al suo primo Met Gala, dopo i rumors degli ultimi giorni dove si vociferava che la Wintour la considerasse una da "Lista B", la più piccola delle Kardashian si presenta in un total gold da far girare la testa. Come racconta Khloé nell'intervista sul red carpet, Jeremy Scott avrebbe realizzato per lei l'abito in soli 10 giorni.
Khloé Kardashian in Moschino

Quali sono stati i vostri look preferiti?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Lareginarossahttp://www.lareginarossa.com
“Voglio essere sempre bella, tanto da costringere la gente a voltarsi”. Aquario classe ‘92. Laureata in Lettere Moderne, nomade per il mondo, Social Media Manager e Dittatrice del Gusto.
384FansMi piace
6,684FollowerSegui
1,456FollowerSegui

ULTIMI POST

MET GALA 2022. In America: An Anthology of Fashion

Tema del Met Gala: «Gilded Glamour», ovvero l’epoca d’oro della storia americana, compreso tra il 1870 e l'inizio del ‘900.

The Kardashians, storia di un matriarcato.

È stata l’America a creare le Kardashian o sono state le Kardashian a creare l’America? La domanda è marzulliana, lo so, e, già che ci sono, dirò pure che propendo di più per la seconda ipotesi, ovvero che le Kardashian sono l’equivalente americano della Royal Family.

3 buoni motivi per acquistare una borsa di lusso ORA!

Scegli quella che possa esprimere meglio il tuo stile, fondersi col tuo guardaroba, e regalatela. E' un investimento, non un reato!